resep kuliner resep makanan resep nusantara HairStyle Home Design Fashion Jagonya Resep Makanan resep mancanegara resep luar negeri
 

www.donnaolimpia.org

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Avvisi EVS SHAPING THE FUTURE OF YOUTH

EVS SHAPING THE FUTURE OF YOUTH

E-mail Stampa PDF
img_1024
SEGNALIAMO:
Si è tenuta ieri a Campobasso, presso la sede dell’associazione Sicurform Italia, la conferenza stampa di presentazione del progetto internazionale “EVS: Shaping the Future of Youth!” (nell’ambito del programma europeo Youth in Action”).
Grazie al contributo della Commissione Europea e in collaborazione con l’Agenzia Nazionale Giovani, intende gettare le basi per la costruzione di una buona e duratura partnership internazionale, finalizzata alla realizzazione di futuri progetti europei nei settori della mobilità internazionale, della formazione e della lotta alla disoccupazione giovanile.
“Il progetto – ha spiegato il direttore della Sicurform Italia, Matilde Stefania Iosue- prevede la presenza contemporanea in Molise, da oggi e fino al 26 luglio, di 15 rappresentanti di organizzazioni ed associazioni pubbliche e private, provenienti da 7 diversi Paesi Europei. L’associazione Sicurform Italia ha organizzato un’intera settimana di dibattiti, conferenze, planning contest, round-table, serate interculturali, workshop e incontri pubblici con giovani, studenti e associazioni, con lo scopo di realizzare una piattaforma di confronto e discussione tra i partecipanti circa le scelte formative, professionali, di volontariato e di mobilità giovanile, oltre i confini personali e geografici”.

Alla conferenza ha preso parte anche il Presidente del Consiglio regionale del Molise, Mario Pietracupa il quale ha rimarcato le ragioni del sostegno all’iniziativa: “L’aspetto del progetto che mi ha colpito di più è la sua concretezza. Sono stato ben contento di lanciare l’input per assicurare il patrocinio a una iniziativa che guarda ai giovani come parte integrante della società e non, come purtroppo avviene spesso, come semplice tappezzeria.
Dal punto di vista istituzionale, l’apertura all’Europa, ai ragazzi, e alla loro maturazione umana e professionale dovrebbe rappresentare sempre gran parte dell’impegno delle amministrazioni a tutti i livelli. Investire sulle nuove generazioni –ha continuato Pietracupa nel suo intervento- è materia decisiva per lo sviluppo della nostra società, quindi ritengo l’iniziativa della Sicurform Italia perfettamente inserita nell’ambito di un programma che ha il merito di fondere cultura, internazionalizzazione e giovani. Le proposte che hanno una base concreta e un percorso  scandito saranno sempre accolte con favore da parte del Consiglio regionale. Abbiamo costante bisogno di idee con una progettualità chiara e definita, di fatti e non di chiacchiere”.

Il progetto è patrocinato anche dai comuni di Campodipietra e Baranello. Il Sindaco Marco Maio ha ribadito come “Il progetto europeo intende realizzare un confronto tra i rappresentanti delle istituzioni molisane, dell’associazionismo, del volontariato e della scuola, al fine di approfondire, grazie alla diretta partecipazione degli ospiti stranieri, le opportunità che l’Europa offre per la costruzione di più moderne ed innovative politiche pubbliche per i giovani. Siamo felici –ha concluso il Sindaco- di patrocinare un importante momento che consentirà lo scambio di buone prassi e l’avvio di un efficace partenariato europeo tra gli enti e le organizzazioni internazionali coinvolte”.

Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine."Come Presidenza della Giunta Regionale, e in particolare  per volere del Presidente Iorio, abbiamo raccolto con entusiasmo l'invito ad esserci” ha rimarcato in conclusione della giornata la dott.ssa Alberta De Lisio, Direttore Rapporti Istituzionali della Regione Molise “Il nostro modo di fare cooperazione internazionale è giovane, dinamico, partecipativo.
Sia pur con poche risorse in questi anni siamo riusciti a fare tanti progetti accreditandoci come struttura di riferimento per l'intero territorio. Crediamo fortemente –ha aggiunto la dott.ssa De Lisio- che investire nei giovani sia una riserva di forze indispensabili per lavorare bene in futuro. Il nostro lavoro è di raccordo istituzioni locali, nazionali ed internazionali, sappiamo come esserci e ci siamo ogni volta che possiamo esserci. Abbiamo competenze ed entusiasmo a sufficienza per poter consentire alla nostra Regione di essere al passo con l'Europa in un dialogo costante interculturale e interistituzionale che ci rafforza, ci fa crescere e ci motiva"


Condividi questo articolo:
 
Italian English French German Spanish

Login

Area amministrativa