resep kuliner resep makanan resep nusantara HairStyle Home Design Fashion Jagonya Resep Makanan resep mancanegara resep luar negeri
 

www.donnaolimpia.org

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home
Premio Letterario


Concorso Letterario "Donne ... Ieri, Oggi, Domani" 12^ edizione 2019

E-mail Stampa PDF

alt

DONNE . . . ieri, oggi, domani

“Datemi il mio nome e non chiamatemi solo Donna”

Concorso letterario – 12^ Edizione

Il Circolo neoilluminista ‘Donna Olimpia Frangipane’ indice la dodicesima edizione del Concorso letterario “DONNE . . . ieri, oggi, domani”.

Il concorso è riservato esclusivamente a donne, età minima di 16 anni, che possono partecipare con racconti e poesie in lingua italiana o in altra lingua se corredati da traduzione, scritti al computer, il cui tema deve essere incentrato sui pregiudizi e stereotipi che circondano le donne: le donne vengono giudicate in quanto persone, professioniste qualificate, si percepisce la donna per i suoi meriti e per il suo talento o le donne vengono ancora qualificate solo in base a ciò che appare?

I racconti inediti devono avere una lunghezza minima di 5000 battute (spazi inclusi) e massima di 10000 battute (spazi inclusi), mentre le poesie, anch’esse inedite, non possono superare i trenta versi. Le opere vanno redatte come documento word in formato A4, carattere Times New Roman 12, distribuzione testo giustificato, con interlinea singola e senza paragrafi. Non saranno ammessi formati diversi da quanto previsto. I lavori dovranno essere inviati entro il 1 giugno 2019 all’Associazione Culturale ‘Donna Olimpia Frangipane’, Via Marconi 2, 86030 Castelbottaccio (CB).

A titolo di contributo spese per l'organizzazione, è richiesta una quota di partecipazione (da allegarsi in contanti al plico o mediante versamento su c/c postale n°73631442, intestato all’Associazione Culturale ‘Donna Olimpia Frangipane’, causale ’concorso letterario 2019’) pari a: € 10,00 per la prima opera, € 5,00 per ognuna delle opere successive.

Dovranno essere inviate:

a) N° 4 copie stampate (una copia recante in calce nome, cognome, indirizzo completo, numero di telefono e/o cellulare, indirizzo e-mail, luogo e data di nascita e firma autografa; le restanti 3 copie anonime), come da caratteristiche riportate sopra;

b) cartella di autopresentazione con eventuale pseudonimo;

c) n° 1 copia dell'opera nel formato Word richiesto (allegata su CD rom o da spedire via e-mail dopo essere state contattate dalla segretaria del concorso)

d) autorizzazione al trattamento dei dati personali come segue: "Autorizzo l'uso dei miei dati personali ai sensi del D.L. N°196 del 30 giugno 2003 per soli fini editoriali e per la promozione di iniziative a carattere culturale"; per le minori tale autorizzazione dovrà essere rilasciata da un genitore o dal tutore;

e) dichiarazione dell'autenticità dell'opera come segue "Io sottoscritta (Nome e Cognome) affermo di essere l'autrice del racconto/poesia inedita (titolo del testo in questione) di cui cedo al circolo neoilluminista ‘Donna Olimpia Frangipane’ i diritti per una eventuale pubblicazione".

Le opere vanno inviate esclusivamente con posta ordinaria o prioritaria (no raccomandate) al seguente indirizzo: Associazione Culturale ‘Donna Olimpia Frangipane’, Via Marconi 2, 86030 Castelbottaccio (CB).

Si darà immediata conferma dell'avvenuto ricevimento tramite e-mail o SMS. La composizione della giuria tecnica e della giuria popolare, scelta collegialmente dagli organizzatori, verrà resa nota dopo la chiusura dei lavori e non prima del loro inizio; l'operato delle giurie è insindacabile e inappellabile. L’ammissibilità delle opere al Concorso sarà sottoposta a giudizio insindacabile delle due Giurie che valuteranno tutti i lavori pervenuti. La Giuria Tecnica, se lo riterrà opportuno, provvederà alla segnalazione di alcune opere meritevoli, oltre alle tre finaliste. La Giuria Popolare premierà una sola opera.

Alle premiate sarà data comunicazione per telefono e/o tramite posta elettronica entro il 28/07/2019. L’elenco delle premiate sarà pubblicato sul sito web www.donnaolimpia.org. La partecipazione al Concorso implica l’accettazione di tutte le norme indicate nel presente bando. Il mancato rispetto delle condizioni e dei termini fissati dal presente bando comporterà l’esclusione dal Concorso, la quota d’iscrizione non verrà restituita, non è prevista la stesura di nessuna graduatoria.

A discrezione dell'organizzazione, le opere iscritte, premiate e/o ritenute meritevoli potranno essere pubblicate successivamente in un volume antologico. Gli elaborati inviati non saranno restituiti e non sarà redatta alcuna scheda critica. Tale iniziativa, non essendo a scopo di lucro, ma volta esclusivamente alla divulgazione della scrittura femminile, non prevede alcun compenso per l'eventuale pubblicazione.

La Giuria Tecnica premierà le prime tre opere:

1° PREMIO 300,00 euro; targa e attestato di partecipazione.

2° PREMIO Targa e attestato di partecipazione.

3° PREMIO Targa e attestato di partecipazione.

La Giuria Popolare premierà una sola opera: oggetto realizzato dai soci dell’Associazione ed attestato di partecipazione.

Le giurie declinano ogni responsabilità per componimenti che, a loro insaputa, fossero già stati premiati in altri concorsi o che non risultassero inediti e non risponderà di eventuali plagi che potessero essere ravvisati nei componimenti premiati. Qualora le giurie ravvedessero l’assenza di opere meritevoli, possono riservarsi di non assegnare il premio. Altresì, la giuria tecnica, può segnalare, oltre ai vincitori, altri racconti ritenuti degni di nota.

La premiazione ufficiale avrà luogo il 28 Luglio 2019 nel corso della giornata organizzata dall’Associazione Culturale ‘Donna Olimpia Frangipane’. In quella occasione verranno letti brani selezionati delle opere delle vincitrici o delle concorrenti, in omaggio alle donne che vivono, lavorano, lottano silenziosamente.

Info: Associazione Culturale ‘Donna Olimpia Frangipane’, Via Marconi 2, 86030 Castelbottaccio

         Tel/fax 0874747238 e 3286961535

         Web: www.donnaolimpia.org

         e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

pagina facebook Premio letterario ‘Donne ieri, oggi, domani’ https://www.facebook.com/premiodonneierioggidomani/ 

Castelbottaccio 15 Marzo 2019                                                                                                  La Presidente

                                                                                                                                     f.to Prof.ssa Maria Francesca De Lisio

 

PRESENTAZIONE CALENDARIO 2019 e MERCATINO DI NATALE

E-mail Stampa PDF
alt

PRESENTAZIONE CALENDARIO ASSOCIATIVO 2019
E
MERCATINO DI NATALE
 
Sabato 8 dicembre alle ore 16:00, presso i locali della propia sede, ci sarà la presentazione del calendario 2019 'Il cibo ed il territorio'. Un percorso che ci farà scoprire e riscoprire il nostro territorio ed i suoi sapori, la nostra storia legata al nostro cibo. 
 
Per l'occasione verrà allestito, nei giorni 8 e 9 dicembre a partire dalle ore 17:00 il mercatino di Natale, sempre presso il locali della nostra sede, con prodotti ed oggetti legati al nostro territorio e al nostro cibo.
 
Vi aspettiamo
 

ESITO DELLA PREMIAZIONE - Concorso "Donne ... Ieri, Oggi, Domani" ed. 2018

E-mail Stampa PDF

alt

LE OPERE PREMIATE DELLA XI EDIZIONE DEL CONCORSO

‘DONNE … IERI, OGGI, DOMANI’

"Voltare pagina”-fermarsi per ricominciare ed andare avanti

 

Il 28 luglio a Castelbottaccio si è chiusa la undicesima edizione del premio letterario internazionale di scrittura femminile ‘Donne … ieri, oggi, domani’. Il cambiamento e la capacità di affrontarlo è stato il tema dell’edizione del 2018: "Voltare pagina”-fermarsi per ricominciare ed andare avanti. Il concorso, proposto e sostenuto dal circolo neoilluminista ‘Donna Olimpia Frangipane’, è ispirato alla figura della nobildonna vissuta a Castelbottaccio tra la fine del 1700 e l’inizio del 1800 e che ospitò nella propria dimora un ‘salotto culturale’, in cui gli intellettuali dell’epoca discutevano, diffondevano e promuovevano le idee di cambiamento che si andavano propagando nel Nuovo e Vecchio Continente.

Due le giurie di questo concorso: la giuria tecnica, composta da Adele Fraracci (insegnante di storia e filosofia), Antonella Presutti (Presidente della Fondazione Molise Cultura, scrittrice ed insegnante di italiano e latino) e Simonetta Tassinari (scrittrice ed insegnante di storia e filosofia, che premia lo stile e la tecnica, e quella popolare, composta da Giuseppina Sallustio, Nicolina Pepe e Gabriella Sabetta, socie della stessa associazione, che premia la facilità di lettura e l’impatto emotivo.

ESITO

La giuria tecnica ha deciso di premiare solo due opere che, nell’ordine, sono:

  • 1° premio:racconto LA SARTA DEI CAPI IMPOSSIBILI di Maria Antonietta Ruscitto,- Petrella Tifernina (CB);
  • 2° premio: racconto TRENO di Nicoletta Iommi – Rignano Flaminio (RM);

La giuria tecnica non ha ritenuto di assegnare il terzo premio.

Commento 1° premio:protagonista è la Donna, in tutte le sue sfaccettature: la donna inquieta, provata, infranta ma pronta a ricercare equilibrio fuori da se stessa, dentro spazi nuovi in cui poter però ritrovarsi; la donna che sa essere amica delle donne e solidale a oltranza; la donna che sa amare e quella che non sa adeguatamente farlo; la donna vittima di amori sbagliati e violata corpo e anima; la donna- dono come solo una figlia può essere; la donna creativa che investe in un sogno che è concreto progetto. Il racconto è un omaggio alla Donna, colta nella sua fragilità che sa tramutarsi in forza e reinventarsi in tenacia. Un omaggio alla Donna catturata nella sua verità, al contempo leggera e profonda. Leggerezza e profondità plasmate dalla prosa, che prende in braccio l’anima delle lettrici e le conduce avanti come delle spose, indicandone le strade piene di promesse, le strettoie delle inevitabili delusioni, i vicoli bui delle frustrazioni ma anche il cielo che staglia un nuovo orizzonte, luce di rinnovate promesse. Sì, appare davvero possibile: il cuore può essere cucito.

Commento 2° premio: il racconto è connotato da un andamento scorrevole e da una prosa sciolta e ricca di immagini, spesso originali. Molto presente, sotto la forma di metafore e di rimandi, è la natura, partecipe e non spettatrice della vita della protagonista, costantemente a colloquio con montagne, rocce e alberi, in una "umanizzazione" che fa da contrappunto alle ansie e ai vuoti di uno spirito inquieto. L'apparente condanna alla solitudine e alla incomunicabilità, a causa degli errori commessi in passato- per debolezza, riconoscenza o forse, ancora, scarsa conoscenza di sè-  viene riscattata da un perentorio "no" finale, foriero di un possibile "ricominciare", in perfetta sintonia con la tematica dell'edizione annuale del concorso.

La Giuria popolare, invece, premia la poesia SCARPE ROSSE di Floredana De Felicibus, Atri (TE);

Commento: la poesia, pur con ritmo armonioso e toni dolci, racconta il dolore di Alice illusa da un “amore malato”. Le immagini che la poesia evoca trasportano in un mondo accogliente e sicuro che permette ad Alice di perdonarsi scrollandosi di dosso il senso di colpa. Alice può così ‘rialzarsi e ricominciare’ indossare ‘i tacchi porpora ….e corre incontro al suo domani!’.

 

A chiudere la serata è stata l’attrice molisana Barbara Petti con i suoi ‘Monologhi Sparsi’.

 

 

Albo d'Oro - Concorso letterario – 11^ Edizione 2018

E-mail Stampa PDF

alt

Albo d'Oro
'Donne... ieri, oggi, domani'
"Voltare pagina”-fermarsi per ricominciare ed andare avanti

 

Concorso letterario – 11^ Edizione 2018

 

La Giuria tecnica della undicesima edizione -2018- del Premio Internazionale di scrittura femminile 'Donne... ieri, oggi, domani', promosso dal circolo neoilluminista ‘Donna Olimpia Frangipane' (Castelbottaccio) e con il patrocinio del Comune di Castelbottaccio, della Provincia di Campobasso, della Regione Molise, composta da: prof.ssa Adele Fraracci, prof.ssa Antonella Presutti, prof.ssa Simonetta Tassinari, dopo attenta valutazione delle opere pervenute ha stilato la seguente classifica:

  • 1° premio: racconto LA SARTA DEI CAPI IMPOSSIBILI di Maria Antonietta Ruscitto,- Petrella Tifernina (CB);
  • 2° premio: racconto TRENO di Nicoletta Iommi – Rignano Flaminio (RM);

Commento 1° premio: protagonista è la Donna, in tutte le sue sfaccettature: la donna inquieta, provata, infranta ma pronta a ricercare equilibrio fuori da se stessa, dentro spazi nuovi in cui poter però ritrovarsi; la donna che sa essere amica delle donne e solidale a oltranza; la donna che sa amare e quella che non sa adeguatamente farlo; la donna vittima di amori sbagliati e violata corpo e anima; la donna- dono come solo una figlia può essere; la donna creativa che investe in un sogno che è concreto progetto. Il racconto è un omaggio alla Donna, colta nella sua fragilità che sa tramutarsi in forza e reinventarsi in tenacia. Un omaggio alla Donna catturata nella sua verità, al contempo leggera e profonda. Leggerezza e profondità plasmate dalla prosa, che prende in braccio l’anima delle lettrici e le conduce avanti come delle spose, indicandone le strade piene di promesse, le strettoie delle inevitabili delusioni, i vicoli bui delle frustrazioni ma anche il cielo che staglia un nuovo orizzonte, luce di rinnovate promesse. Sì, appare davvero possibile: il cuore può essere cucito.

Commento 2° premio: il racconto è connotato da un andamento scorrevole e da una prosa sciolta e ricca di immagini, spesso originali. Molto presente, sotto la forma di metafore e di rimandi, è la natura, partecipe e non spettatrice della vita della protagonista, costantemente a colloquio con montagne, rocce e alberi, in una "umanizzazione" che fa da contrappunto alle ansie e ai vuoti di uno spirito inquieto. L'apparente condanna alla solitudine e alla incomunicabilità, a causa degli errori commessi in passato- per debolezza, riconoscenza o forse, ancora, scarsa conoscenza di sè-  viene riscattata da un perentorio "no" finale, foriero di un possibile "ricominciare", in perfetta sintonia con la tematica dell'edizione annuale del concorso.

 

La Giuria popolare, composta dalle lettrici Nicolina Pepe, Gabriella Sabetta e Giuseppina Sallustio, premia la poesia SCARPE ROSSE di Floredana De Felicibus, Atri (TE);

Commento: la poesia, pur con ritmo armonioso e toni dolci, racconta il dolore di Alice illusa da un “amore malato”. Le immagini che la poesia evoca trasportano in un mondo accogliente e sicuro che permette ad Alice di perdonarsi scrollandosi di dosso il senso di colpa. Alice può così ‘rialzarsi e ricominciare’ indossare ‘i tacchi porpora ….e corre incontro al suo domani!’.

 

 

 

 

   
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  8 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 8
Italian English French German Spanish

Login

Area amministrativa